Thursday, 2/4/2020 UTC+2
ORDINE DEL DRAGO
ITALIA
+12C

Regolamento Associativo

Regolamento Associativo

Post by relatedRelated post

1. NORME GENERALI

1.01 – Ogni socio è tenuto ad accettare e rispettare in ogni sua parte il presente Regolamento nonché a rispettare gli scopi e le finalità menzionate nel relativo Statuto. Qualora questo non avvenisse verranno intrapresi i relativi provvedimenti disciplinari evidenziati nel presente documento.
1.02 – La posizione o una eventuale carica del socio all’interno della Associazione Culturale La Via Del Drago (di seguito per brevità chiamata Associazione), non dà alcun diritto di ricevere avanzamenti di livello inerenti alla Via Iniziatica Draconiana.
1.03 – Essere socio dell’Associazione non significa necessariamente far parte dell’Ordine del Drago.
1.04 – Ogni socio è tenuto ad un comportamento cooperativo all’interno della struttura stessa.

2. ISCRIZIONE E RINNOVO

2.01 – L’Associazione non accetta come soci persone che non abbiano compiuto 18 anni.
2.02 – L’iscrizione di un socio, sia che avvenga in modalità cartacea o telematica, fa sì che i propri dati siano scritti nel “libro dei soci” nel pieno rispetto delle leggi sulla privacy.
2.03 – L’iscrizione segue l’anno solare partendo dal 01/01 fino al 31/12 dello stesso anno. Sarà possibile effettuare formale rinnovo dal 1° di ottobre dell’anno sociale in corso ed entro il 31 gennaio del nuovo anno sociale. L’importo da versare per l’anno associativo 2020 è fissato in €. 70,00 di cui €. 20,00 a titolo di quota associativa e €. 50,00 a titolo di quota per accedere ai servizi associativi il tutto da pagarsi in unica soluzione. Per le iscrizioni pervenute dal 1° luglio 2020 l’importo da versare è fissato in €. 45,00 di cui €. 20,00 a titolo di quota associativa ed €. 25,00 a titolo di quota per accedere ai servizi associativi il tutto da pagarsi sempre in unica soluzione. Per tutte le nuove iscrizioni, il pagamento avviene a titolo di deposito cauzionale e sarà trattenuto dall’Associazione solo a seguito di delibera di ammissione del socio da parte del Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo dell’Associazione, ricevuta la domanda e la conferma dell’avvenuto pagamento della quota a titolo di deposito cauzionale, prende in carico la richiesta di ammissione a socio. Al fine di esaminare tali richieste si riunisce almeno una volta al mese.
Sia in caso di accettazione che di diniego della domanda si riceve una mail con l’esito della seduta; in caso la domanda non venga accolta viene restituita per intero la quota versata a titolo di deposito cauzionale.
2.04 – Diventare socio dell’Associazione attribuisce i diritti specificati nello statuto ed il pagamento della quota per i servizi associativi dà diritto a ricevere le credenziali per l’area riservata del sito www.ordinedeldrago.org ed accedere così al CENTRO STUDI, struttura gestita dal Centro Kuun per conto dell’Ordine del Drago, da cui è possibile iniziare il proprio percorso. Le credenziali verranno comunicate via mail al socio all’indirizzo fornito in fase di richiesta di iscrizione.
2.05 – Il socio ha diritto a ricevere la tessera, che verrà inviata all’indirizzo fornito in fase richiesta di iscrizione. La tessera è nominale e non cedibile e si dovrà presentare a tutti gli eventi organizzati sia dall’Associazione che dall’Ordine del Drago, al fine di poter effettuare il riconoscimento del socio. Eventuali dimenticanze non permetteranno di partecipare all’evento. Il codice attribuito con quest’ultima dovrà essere utilizzato per tutti i successivi rinnovi.
2.06 – La tessera è vitalizia ed il socio è tenuto a conservarla in buono stato. Dovrà richiederne la ristampa in caso di smarrimento o usura. La richiesta dovrà pervenire a segreteria@laviadeldrago.org. Questa operatività ha un costo aggiuntivo (che può variare di anno in anno) che il socio dovrà corrispondere all’Associazione secondo le modalità che verranno indicate dalla Segreteria. Il costo di ristampa è attualmente stabilito in 10,00 euro, più spese di spedizione.
2.07 – Il socio che non provvede al rinnovo della propria quota associativa e della quota servizi associativi non potrà usufruire dei servizi dell’Associazione e non avrà accesso all’area riservata – Centro Studi. Le utenze Web relative all’area riservata, vengono quindi disattivate alla scadenza del periodo di rinnovo, fissato al 30 gennaio di ciascun anno. Ai fini della riattivazione delle utenze il socio sarà tenuto al pagamento della quota non versata.
2.08 – Il socio che non vuole più sostenere l’Associazione con il pagamento della propria quota sociale può recedere dall’Associazione presentando la notifica scritta come previsto all’articolo 7) dello Statuto, a tal fine è possibile inviare la stessa anche via e-mail.
2.09 – Il mancato sostegno all’Associazione e/o le dimissioni fanno decadere gli eventuali livelli raggiunti. Al fine del loro eventuale recupero il socio è tenuto a mettersi in regola con le quote associative. In ogni caso la riattribuzione dei livelli avverrà ad esclusivo e insindacabile giudizio dell’Ordine del Drago.
2.10 – Il mancato sostegno all’Associazione, senza giustificato motivo, prevede l’esclusione del socio. A tal fine è prevista la seguente procedura: il Consiglio Direttivo ogni anno, nel mese di ottobre, redige un elenco di chi non ha rinnovato la quota sociale di quell’annualità; i soci in elenco ricevono una mail con il sollecito del pagamento della quota e dovranno provvedere a regolarizzarsi entro 30 giorni dall’invio della mail stessa. Decorsi tali 30 gg il Consiglio Direttivo sì riunirà per deliberare l’esclusione dei soci morosi. Il provvedimento verrà comunicato, sempre via mail, al socio dichiarato cessato che avrà a sua volta a disposizione 30 gg per presentare eventuale ricorso all’Assemblea. In assenza di presentazione del ricorso nei 30 gg stabiliti il socio verrà considerato escluso e pertanto cancellato dal libro soci. In caso di ricorso all’Assemblea spetterà alla stessa convalidare o meno l’espulsione del socio; in caso di convalida il socio verrà cancellato dal libro soci dalla data della delibera dell’Assemblea.

3. STRUTTURA DELLA VIA INIZIATICA

3.01 – L’Associazione permette al socio di intraprendere gli studi per accedere alla Via Iniziatica Draconiana e alle conoscenze di cui l’Ordine del Drago è depositario. Successivamente all’ammissione all’Associazione in qualità di socio si entrerà in possesso delle credenziali per effettuare il login nell’area riservata Centro Studi (struttura gestista dal Centro Kuun) attraverso la quale si potranno intraprendere gli studi proposti.
3.02 – Gli studi proposti all’interno del Centro Studi sono suddivisi in due sezioni: la prima sezione è dedicata a tutti coloro che vogliono avvicinarsi alla Via Iniziatica Draconiana e ha lo scopo di consentire agli interessati di acquisire quelle nozioni e un linguaggio comune, indispensabili al raggiungimento di tale fine.
La fase di preparazione, propria di questa prima sezione, è propedeutica per accedere al successivo cammino iniziatico e prevede un percorso di studio suddiviso in tre livelli: 1° CSU, 2° CSU e 3° CSU. Si accede al primo livello (1° CSU) direttamente, a seguito dell’iscrizione all’Associazione.
3.03 – Per ciascun livello è previsto apposito esame, il superamento del quale è necessario per accedere al livello successivo. Con il superamento dell’esame del terzo livello si conclude la fase di preparazione e si può accedere ai livelli superiori gestiti dall’Ordine del Drago direttamente o tramite strutture da lui prescelte.
3.04 – Non è possibile partecipare al primo esame prima di 90 giorni dell’acquisizione della qualità di socio, non è possibile partecipare agli esami successivi se il relativo livello non è stato raggiunto da almeno 90 giorni.
3.05 – Sarà premura dei Maestri dell’Ordine abilitare i soci alla visualizzazione del materiale di studio per il nuovo livello raggiunto.
3.06 – Diffondere il materiale messo a disposizione, senza autorizzazione, non solo contravviene al presente regolamento, ma anche alle leggi italiane vigenti in merito al copyright.

4. NORME DI COMPORTAMENTO DEI SOCI

4.01 – L’iscrizione all’Associazione Culturale Ordine del Drago da parte dei soci comporta l’accettazione completa e senza riserve del suo statuto sociale, del proprio regolamento interno e della privacy policy. Il mancato rispetto di una o più norme del regolamento comporta l’immediata azione disciplinare da parte del Consiglio Direttivo nei confronti del socio inadempiente, ricorrendo progressivamente alle seguenti azioni:

  • Richiamo verbale (Demerito);
  • Diffida scritta / Sospensione (Richiamo Ufficiale);
  • Espulsione dall’Associazione.

Al secondo richiamo verbale che viene assegnato ad un socio nello stesso triennio, viene inviata una diffida scritta, che ne determina la sospensione per un tempo deciso dal Consiglio Direttivo; alla seconda diffida scritta nello stesso triennio il socio viene espulso dall’Associazione.
4.02 – Ciascun socio deve mantenere costantemente un comportamento corretto e disciplinato, nel rispetto delle regole di comune convivenza, del mutuo rispetto e tolleranza reciproca, delle leggi e della morale pubblica. Vista la natura dell’Associazione e dei suoi scopi, è maggiormente richiesto un comportamento impeccabile e professionale da parte dei soci in tutti i contesti. Con “Comportamento Impeccabile” è inteso un modus operandi adulto, responsabile e serio rispetto ad ogni aspetto della Via e delle sue strutture.
4.03 – In caso di eventi associativi o manifestazioni ufficiali o in presenza di terzi (ospiti, pubblico, visitatori, enti, ecc.), il socio deve sempre dimostrare il proprio senso civico verso gli altri soci e verso terzi. Sono espressamente e tassativamente vietati tutti quei comportamenti, atti a minare l’integrità ed il rispetto dell’Associazione e dei suoi affiliati, così come la sicurezza e l’incolumità di terzi, comportamenti per i quali sarà ritenuto responsabile colui che li mette in atto. Il socio, che, durante una manifestazione ufficiale, in presenza di altri soci o di pubblico o di terzi o di ospiti, venga trovato a diffamare, in flagranza, persone della sua e/o altre Associazioni, verrà immediatamente allontanato da uno dei Consiglieri dall’evento (se questo sia reso possibile dalle condizioni ambientali e momentanee). Successivamente verrà deferito al Consiglio Direttivo per le opportune azioni disciplinari anche in seguito dell’audizione di eventuali testimoni. Nella fattispecie, il socio, che, durante una manifestazione ufficiale o in presenza di terzi, abbia comportamenti non consoni di qualsiasi natura, che il Consiglio Direttivo o un socio dovesse ravvisare come violazione del presente Regolamento, verrà immediatamente fatto oggetto delle previste azioni di richiamo e sanzionatorie.
4.04 – I soci debbono attenersi alle medesime regole indicate nei paragrafi precedenti anche durante la loro attività di partecipazione a social network e alla community del Centro Studi e sito internet, astenendosi in particolare dal diffamare l’Associazione, gli altri associati, altre associazioni o soci di altre associazioni, tenendo un comportamento rispettoso ed evitando di pubblicare qualsiasi tipo di materiale (video, foto, documenti, ecc.), che, ricondotti all’Associazione Culturale La Via del Drago o dell’Ordine del Drago, ne possano minare la rispettabilità e onorabilità.
4.05 – È fatto assoluto divieto a qualsiasi socio di divulgare i dati di altri soci o di diffamare altri soci, per qualsiasi motivo o natura, all’interno ed all’esterno dell’Associazione, ovvero creare qualsiasi tensione, a pena di azione disciplinare, sino all’immediata espulsione da parte del Consiglio Direttivo che si riserva il diritto di costituirsi parte civile nel caso di denunce penali da parte della vittima della diffamazione.
4.06 – Qualora un socio venga a conoscenza di fatti o eventi incresciosi o di grave entità di qualsiasi natura effettuati all’interno o all’esterno dell’Associazione e perpetrati da altri soci, è tenuto ad informare immediatamente il Consiglio Direttivo per le opportune azioni correttive e, se il caso lo prevedesse, di tipo disciplinare.

5. RUOLI OPERATIVI E GESTIONE INTERNA

5.01 – Relativamente ai ruoli e funzioni attribuiti agli organi interni all’Associazione si rimanda a quanto indicato nello Statuto associativo.
5.02 – Il patrimonio è composto da tutti i contributi che pervengano a qualsiasi titolo all’Associazione e dai beni mobili o strumentali che vengono consegnati all’Associazione in virtù della sua attività.
5.03 – Il patrimonio dell’Associazione può essere utilizzato solo per il compimento delle attività prefissate dallo statuto.
5.04 – I soci non possono chiedere la divisione del patrimoni o avanzare pretese sullo stesso.
5.05 – Per la gestione giornaliera il Tesoriere dispone dei fondi dell’Associazione secondo le direttive impartite dal Consiglio Direttivo.
5.06 – L’esercizio sociale dell’Associazione si apre il 1° gennaio e si chiude il 31 dicembre di ogni anno.
5.07 – Ogni anno il Tesoriere predispone, in collaborazione con il Consiglio Direttivo, il rendiconto contabile consuntivo dal quale devono risultare con chiarezza e precisione le entrate suddivise per voci analitiche: i beni, i contributi, i lasciti ricevuti, le spese e gli oneri sostenuti suddivisi per voci analitiche.
5.08 – Il rendiconto consuntivo deve essere accompagnato da una relazione illustrativa predisposta dal Consiglio direttivo, che dia testimonianza delle attività dell’Associazione, degli eventi e delle iniziative organizzate e dell’attività di volontariato a favore dei bisognosi.
5.09 – Entrambi i documenti devono essere sottoposti all’approvazione dell’Assemblea entro e non oltre quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale.
5.10 – Il rendiconto e la relazione devono essere depositati presso la sede sociale negli 8 (otto) giorni precedenti la data fissata per la loro approvazione, a disposizione di tutti i soci.
5.11 – La sede legale è il luogo dove gli atti dell’Associazione devono essere depositati e dove arriva la posta dell’ente.
5.12 – In occasione di:

  • riunioni del Consiglio Direttivo, sia ordinarie che straordinarie,
  • assemblea dei soci, sia ordinaria che straordinaria,
  • riunioni di gruppi di lavoro interni,

la sede di svolgimento potrà essere diversa da quella legale e verrà opportunamente comunicata agli interessati al fine di favorirne la piena partecipazione. Al fine di favorire la più ampia partecipazione dei soci all’assemblea è possibile organizzarla in videoconferenza e/o in modalità telematica.
5.13 – I libri sociali si debbono tenere presso la sede legale dell’Associazione.
5.14 – Il libro dei soci: è un semplice registro in cui sono segnati nome, cognome e generalità del socio, quota pagata, ruolo, data di ammissione, eventuale recesso/espulsione.
5.15 – Il libro verbali assemblee: è la raccolta dei verbali delle riunioni. Ogni verbale deve prevedere data, presenti, argomenti da trattare, breve rapporto sulla discussione, risultati delle votazioni e firma del presidente e del segretario che ne ha redatto la stesura.
5.16 – Il libro verbali Consiglio Direttivo: è la raccolta dei verbali delle riunioni del Consiglio Direttivo e deve contenere i seguenti dati: la data ed il luogo di svolgimento del Consiglio; il nome dei consiglieri partecipanti; l’ordine del giorno; le decisioni prese in Consiglio relative all’attività dell’Associazione, ad esempio: la nomina del Presidente, l’affidamento di incarichi ai membri del Consiglio Direttivo, l’approvazione del Rendiconto, l’accettazione delle domande di ammissione o recesso da Soci, ed ogni altra presa dal Consiglio Direttivo. Ogni verbale deve essere firmato dal segretario e dal presidente della seduta.
5.17 – Il libro contabile: è composto da fogli cassa, dove dovranno essere annotate le entrate e le uscite, almeno a cadenza mensile. Questo libro dovrà essere a disposizione dei soci che ne facciano richiesta e dovrà essere comparato con il programma di contabilità in uso all’Associazione per una doppia quadratura del patrimonio. Tale operatività dovrà essere svolta dal Presidente e dal Tesoriere in maniera congiunta.

6. COMPORTAMENTO ASSOCIAZIONE NEI CONFRONTI DELL’ORDINE DEL DRAGO

6.01 – Il Consiglio Direttivo è obbligato a tenere informato l’Ordine del Drago, attraverso comunicazione scritta via mail (info@ordinedeldrago.eu oppure info@ordinedeldrago.org), in merito ad ogni riunione, ufficiale e non, che decidesse di fare.
6.02 – Nonostante non sia obbligatoria la partecipazione alle riunioni da parte dell’Ordine del Drago, il Consiglio Direttivo, nella persona che riterrà più opportuna, dovrà provvedere a relazionare per iscritto tutte le decisioni che sono state prese durante i relativi incontri entro e non oltre le 48 ore successive.
6.03 – Tutte le decisioni prese durante le riunioni dovranno obbligatoriamente essere in linea con la Via Iniziatica Draconiana di cui l’Associazione si fa promotrice e, pertanto, con l’Ordine del Drago che farà in modo di mantenere invariati gli insegnamenti e le metodologie con le quali questi vengono proposti. Eventuali discordie tra la presente Associazione e l’Ordine del Drago dovranno obbligatoriamente essere appianate al fine di non venire disconosciuta da quest’ultimo (art 6.06).
6.04 – Un eventuale disconoscimento da parte dell’Ordine del Drago prevederà inevitabilmente l’estromissione della stessa dal sito internet www.ordinedeldrago.org, di cui è ospite, dal Centro Studi e relativi programmi che non potranno in nessun caso essere clonati e riutilizzati dall’Associazione qualora quest’ultima decidesse di restare attiva.
6.05 – L’Associazione dovrà obbligatoriamente consegnare tutte le password ed utenze all’Ordine del Drago ed aggiornarlo su eventuali future modifiche. L’unica eccezione è prevista per il conto corrente Associativo di cui resterà responsabile l’Associazione stessa.
6.06 – Poiché l’Associazione si fa promotrice della Via Iniziatica Draconiana e pertanto dell’Ordine stesso, dovrà obbligatoriamente mantenere un atteggiamento pubblico impeccabile per non incorrere nel disconoscimento da parte dell’Ordine del Drago.

SE TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO CONDIVIDILO SUL TUO SOCIAL PREFERITO

Ordine del Drago
About

Con mente Chiara e Luminosa affronta audace il tuo Destino, senza indugio percorri la Via che conduce alla Conoscenza. Con Cuore Puro e Volontà di ferro, niente e nessuno ti può fermare. Per te ogni cosa diventa possibile.

POST YOUR COMMENTS

Privacy Policy Cookie Policy

Calendario Eventi

<< Apr 2020 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Recent tweets

Translate »
error: Questo contenuto è protetto.