Friday, 15/12/2017 UTC+1
ORDINE DEL DRAGO
ORDINE DEL DRAGO

Non c’è Tempo per Temere la Paura

Non c’è Tempo per Temere la Paura

Nella condizione attuale, risulta evidente una grande necessità di cambiamento. La società com’è costituita non piace e sono sempre più le lamentele che riguardano crisi economica, poca efficienza delle strutture governative anche per quanto riguarda disastri ambientali, ecc. Per questo troviamo in ogni dove, messaggi che esprimono il forte desiderio di qualcosa di diverso.

Chiariamoci, non vogliamo affatto che pensiate che il problema sia la società, ma vogliamo farvi riflettere su un punto fondamentale: al momento non state facendo altro che accusare e rimanere fermi nella vostra bolla sicura, attendendo che per magia qualcosa cambi. Questa deleteria abitudine, non vi mette in condizione di prendervi totale responsabilità di voi stessi e senza questa attitudine, la vita è un venir trasportati dal vento di circostanza.

Ma cos’è che vi impedisce di fare questo?

Sono organizzazioni occulte che orchestrano ogni cosa, con a capo terribili esseri di altre dimensioni che controllano le vostre menti. Non avete alcuna speranza, le cose stanno così e voi non potete farci niente…

Credete davvero sia a causa di questo?

No, è qualcosa di molto più intimo, di fuso con voi, in un certo senso voi stessi, è quello che sorge quando un rumore improvviso irrompe, è l’autore di messaggi come quello su cui abbiamo scherzato, è alla base del vostro Esistere! Ma adesso vedremo di chiarire, per quanto possibile in questa sede, questa questione così complessa.

Dall’istante che precede la nascita, fino al momento in cui l’Essere Umano sperimenta la morte, una Forza forte quanto il Desiderio, accompagna ogni nostro passo in questa vita. Non sempre riusciamo a percepirla, ma è lì. Come, un bravo contadino pone accanto alle sue piante delle lunghe canne per guidare la pianta nella sua crescita, questa Forza pone intorno a noi, delle barriere che ci permettono di individuare ciò che è potenzialmente pericoloso per il nostro apparato psico-fisico. Questa Forza è chiamata, Paura!

La Paura è velocissima, è quel qualcosa che precede ogni tentativo di agire secondo la propria Volontà. Ha una potenza inaudita, riesce con le sue lunghe braccia a tenere insieme, tutti i momenti passati sino al nostro primo pianto e tutti i possibili momenti futuri in cui lei potrà imporre la sua Esistenza a fronte della nostra, ed il presente infine, in cui abilmente riesce a muoverci come un bravo burattinaio, aiutata dalla nostra inconsapevolezza.

Ma non fraintendeteci, non bisogna vedere la Paura come qualcosa di negativo, poiché, questa compagna è anche la porta dietro la quale si cela la fonte di tutta la nostra Energia Vitale. La Paura è la più grande nemica e al tempo stesso la più grande alleata di cui siamo provvisti. Fino a che la si tratta come una bestia dormiente in una caverna, ignorando il suo destarsi improvviso, non avrete potere. Voi non siete realmente consapevoli della Paura, non avete il coraggio di guardarla, è questo che vi frega. Diventare adulti, significa aprire gli occhi e non chiuderli nella speranza che i mostri scompaiano o che sia qualcun altro ad occuparsene.

Abbiamo da sempre avuto modo di approcciare a questa Forza in modo vantaggioso, ma nessuno purtroppo è in grado di descrivere questo approccio ad un altro.

Ciò che solitamente ci troviamo a fare è fuggire o sguainare la spada, ma è essa stessa che ci spinge a valutare solamente queste due opzioni, perché è lei a dominare gli istinti, ciò rende dunque ovvio, che il risultato agendo secondo una delle due spinte, non potrà che essere fallimentare. L’unica cosa che possiamo fare per comprendere come agire a nostro vantaggio, è osservare consapevolmente, senza cedere ad una delle due spinte. E l’unico modo che abbiamo di farlo è, agendo con la nostra Volontà!

“La razza degli uomini non la conosce. Una provvidenziale legge naturale la cela alla coscienza loro con lo spettacolo-illusione dei fenomeni materiali, della realtà solida senza la quale nessuna requie, nessuna tranquillità per la loro vita. E vuole, la stessa legge, che questo velo di ignoranza sia rimosso, l’occhio del Sapere dischiuso solamente nel punto della crescenza e della presenza di una forza forte abbastanza per sopportare la visione. Sappi dunque che la Vita della tua vita è in Lei. Spiala. Essa si palesa, ad esempio, in tutti i momenti di subito pericolo. Sia la velocità di un’auto su di te, distratto nella via. Sia il venir meno del terreno sotto di te per l’aprirsi di un crepaccio. Sia un carbone ardente senza fiamma o una cosa elettrizzata che hai toccato inavvertitamente. Ecco: in reazione subita si afferma una cosa pronta, violenta, rapidissima. È la tua «volontà», la tua «coscienza», il tuo «io »? No. Non è la tua volontà, la tua coscienza, il tuo io, che giungono solamente dopo, a gesto compiuto. Là, erano assenti, scavalcati. Qualcosa di più profondo, di più veloce, di più assoluto di tutto ciò si è fatto palese, si è imposto, ha agito. Portati alla fame, portati al terrore, portati alla brama sessuale, al panico ed allo spasimo e indomita, violenta, tenebrosa, di nuovo la vedrai. E se tali suoi denudamenti te ne danno la sensazione tu potrai conoscerla gradatamente anche come il fondo invisibile dell’intera tua vita di veglia.”

(Estratto da “La conoscenza delle acque” del Gruppo di Ur)

In conclusione, vorremmo che rispondiate sinceramente a questa domanda:

Volete veramente conoscere voi stessi?

Allora svegliatevi e guardate negli occhi il Drago.

Giuseppe e Ilenia
About

Siamo una coppia che sta cercando di comprendere cosa significa essere umani, essere individui ed essere coppia e a cosa è necessaria in questo universo. Abbiamo deciso quindi di percorrere la Via Draconiana e di navigare insieme l'infinito oceano della Conoscenza. Siamo guerrieri alleati che combattono e si combattono, imparando a danzare e giocare nella guerra. Perchè in fondo gli opposti si attraggono e respingono in una pulsazione Unica e questa pulsazione, questa scintilla, è la nostra bussola, l'Ordine del Drago è il nostro timone, la rotta è verso l'uscita dal Samsara e il viaggio è questa vita... di cui siamo i protagonisti.

8 Comments

  1. Marco Cavalieri
    Marco Cavalieri

    Ma, la Paura, da quanto ho potuto capire dall’ estratto ” La Conoscenza delle acque ” del Gruppo di Ur, la si potrebbe benissimo associare all’ Istinto di Conservazione, allora realmente la Paura ha questa grande dualità, ossia conservarci, oppure distruggerci. Ecco perchè è così importante imparare a conoscerla ! Grazie !

POST YOUR COMMENTS

Calendario Eventi

<< Dic 2017 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Recent tweets

Contact IT

Contact

Email: associazione@ordinedeldrago.org

Phone: 392 3377372

Translate »